La prevenzione del Suicidio: Un Mondo Unito

logo giornata
Mercoledì, 10 Settembre, 2014

In occasione della Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio 2014 il Servizio per la Prevenzione del Suicidio dell'Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Sapienza Università di Roma, organizza l'evento

La prevenzione del Suicidio: Un Mondo Unito
Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio

Roma, 10 e 11 settembre 2014

Aula Magna “Carlo Urbani”
Azienda Ospedaliera Sant’Andrea
Via di Grottarossa n. 1035

La Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio come iniziativa dell'Associazione Internazionale per la Prevenzione del Suicidio (IASP) è un evento co-sponsorizzato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Quest'anno il tema proposto sarà: “La prevenzione del Suicidio: un Mondo Unito”. È un'opportunità per tutti i settori della comunità: il pubblico, le associazioni, le comunità, i ricercatori, i clinici, i medici di base, i politici, i volontari di entrare in contatto con la IASP e con la WHO e di indirizzare, attraverso la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio, l'attenzione pubblica sul peso inaccettabile del suicidio, con il fine di promuovere strategie di prevenzione efficaci. L'OMS stima che ogni anno nel mondo muoiano un milione di persone per suicidio. Questi numeri rappresentano un tasso di mortalità per suicidio di 14,5 su 100.000 abitanti. La realtà è che ogni minuto, nel mondo, avvengono più di due morti per suicidio. In molti paesi industrializzati il suicidio può essere la seconda o la terza causa di morte tra gli adolescenti e i giovani adulti. È considerato inoltre essere la tredicesima causa di morte in tutto il mondo per persone di tutte le età. In aggiunta alle vittime di suicidio ci sono svariati milioni di persone che compiono tentativi di suicidio causando stress emotivo e sofferenza alle persone che li circondano e ai loro familiari. La Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio 2014 fornisce un'opportunità unica di organizzare a livello locale, regionale e nazionale attività che migliorino la consapevolezza pubblica nei confronti del problema del comportamento suicidario e le opportunità per la prevenzione del suicidio. La nostra consolidata tradizione nell'organizzazione di questo evento che coinvolgerà i più alti esponenti della salute e della politica è rivolto a tutti.

L'evento si propone di:

  1. Sviluppare globalmente la consapevolezza che il suicidio è una delle cause di morte che più di ogni altra può essere prevenuta;
  2. Descrivere l'organizzazione a livello politico e i punti chiave per una strategia preventiva del suicidio, tenendo conto di una linea guida a livello nazionale;
  3. Evidenziare da un punto di vista pragmatico i numerosi programmi di prevenzione sottolineando le linee guida politiche, le possibili fonti di finanziamento, i risultati delle ricerche e le attività collocate localmente nei vari strati della comunità.

Nell’ambito dell’evento trovano posto riessioni inerenti varie figure professionali, quali psichiatri, psicologi, neuropsichiatri, educatori, infermieri, farmacisti, con focus sulle terapie farmacologiche, gli interventi di psicoterapia, il risk management, la gestione dei costi e le strategie di prevenzione.

Maggiori informazioni e iscrizioni su http://www.giornataprevenzionesuicidio.it/

Informazioni:
Segreteria Scientifica
Prof. Maurizio Pompili, Dott.ssa Denise Erbuto, Dott.ssa Federica Ricci
Servizio per la Prevenzione del Suicidio, Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Sapienza Università di Roma.
Tel. 06 33 77 56 75 - maurizio.pompili@giornataprevenzionesuicidio.it
www.giornataprevenzionesuicidio.it | www.iasp.info | www.prevenireilsuicidio.it

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002