Seminario “L'impatto della consultazione genetica-oncologica sulla vita delle donne”

foto relatrici
Martedì, 24 Marzo, 2015

Il Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione organizza il seminario “L'impatto della consultazione genetica-oncologica sulla vita delle donne”.

Abstract:
L'introduzione da circa vent'anni del test genetico BRCA½, che consente di individuare alterazioni ereditarie nei geni che regolano la corretta crescita delle cellule della mammella e dell'ovaio, ha delineato la creazione di nuovi scenari. L'informazione derivante dai risultati del test se da una parte offre alle donne l'opportunità di adottare strategie preventive di diagnosi precoce/riduzione del rischio dall'altra si trovano di fronte alla responsabilità di prendere delle decisioni dagli esiti comunque incerti, basandosi su informaziomi nuove e complesse con ricadute sulla sfera emotiva e familiare, dovendo gestire elevati livelli di stress. L'obiettivo del lavoro è accedere, attraverso interviste in profondità, ai vissuti e ai comportamenti di 22 donne (età media 35.21) che si sono sottoposte al test BRCA ½ relativamente ad un arco temporale che comprende il periodo precedente la realizzazione del test fino alla successiva fase di consulenza e alle aspirazioni di vita future.

Relatori:
Nadia Rania e Laura Migliorini, Dipartimento di Scienze della Formazione, Università di Genova.

Quando:
Martedì 24 marzo 2015, ore 10.00

Dove:
Aula E. Ponzo
piano 3, stanza 329
D.P.P.S.S.
Via dei Marsi 78, Roma
Mappa

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002