Menu principale [IT] - livello1

Cosa deve fare il neo-laureato per svolgere il tirocinio

Iscrizione alla piattaforma Gestionale Tirocini Sapienza

Per poter svolgere il tirocinio post lauream professionalizzante il laureato deve iscriversi al nuovo Gestionale Tirocini Sapienza. Si tratta di una piattaforma informatica che consente di snellire ed informatizzare le procedure amministrative necessarie per l'attivazione del tirocinio professionalizzante. All'interno del Gestionale Tirocini, i candidati troveranno l'elenco degli Enti convenzionati che hanno reso disponibili posti di tirocinio (candidature) presso di loro.

Le istruzioni per la compilazione della candidatura dello studente a svolgere il tirocinio presso uno specifico Ente attraverso il Gestionale Tirocini Sapienza sono consultabili nella guida per lo studente del Gestionale Tirocini (pdf).

Periodo di candidatura

Lo studente può inserire la propria candidatura per uno o due semestri consecutivi, come indicato nelle norme generali per il tirocinio post-laurea.
In particolare:

  •  entro il 10 Settembre di ogni anno può essere presentata la propria candidatura per il semestre 15 Settembre - 14 Marzo dell'anno successivo.
  •  entro il 10 Marzo di ogni anno può essere presentata la propria candidatura per il semestre 15 Marzo - 14 Settembre.

Oppure:

  •  entro il 10 settembre di ogni anno può essere presentata la propria candidatura per i due semestri successivi (15 Settembre - 14 Marzo e 15 Marzo - 14 Settembre).
     

Cosa fare al termine del tirocinio

Al termine dell'anno di tirocinio, il tirocinante deve avere a disposizione i seguenti documenti:

  • il file (o il formato cartaceo nel caso non si sia effettuata la procedura on line) del libretto delle presenze debitamente compilato, firmato dal responsabile e dal tutor e timbrato.
  • la relazione finale dell'anno di tirocinio (max 3/4 pag. in tutto); per ogni semestre, firmata dal tirocinante e controfirmata dal tutor da presentare in occasione della prova orale dell'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione;
  • la ricevuta del pagamento della tassa di tirocinio

Almeno un mese prima della data fissata per l'Esame di Stato al quale si intende partecipare, il tirocinante dovrà caricare sul gestionale, nel caso di procedura on line, il file scansionato del libretto delle presenze, timbrato e firmato dal responsabile dell'Ente e dal tutor. Nel caso di procedura cartacea, il libretto delle presenze debitamente compilato e firmato dovrà essere consegnato in formato cartaceo alla Segreteria studenti. Sarà inoltre necessario aver pagato la tassa di tirocinio prima dell'inizio dell'anno di tirocinio.