Orsolini Margherita

Tab orizzontale 1

Ruolo
Incarichi: 
Responsabile del Servizio di consulenza per la prevenzione e l'Intervento sulle difficoltà d'apprendimento
Servizio
Rapporto in corso/rinnovato/terminato: 
In corso

Tab orizzontale 2

Biografia
Carriera accademica: 

Insegna Disturbi dell’apprendimento e dello sviluppo cognitivo: valutazione e intervento nella laurea magistrale Psicologia dello sviluppo tipico e atipico della Facoltà di Medicina e Psicologia
Presidente del corso di laurea magistrale Psicologia dello sviluppo tipico e atipico della Facoltà di Medicina e Psicologia.

Responsabile del Laboratorio della Volpe Rossa-Servizio di consulenza  sui disturbi dell'apprendimento presso il Dipartimento di Psicologia dei processi di Sviluppo e di Socializzazione della Sapienza Università di Roma.

Membro del comitato scientifico-didattico del Master in Disturbi dell’apprendimento e dello sviluppo cognitivo

Membro del comitato scientifico del convegno annuale dell’Airipa-Associazione Italiana per la Ricerca e l'Intervento nella Psicopatologia dell'Apprendimento

Principali temi di ricerca

La disabilità intellettiva lieve e l’efficacia di trattamenti riabilitativi
La Valutazione dei disturbi dell’apprendimento
Le fasi iniziali di apprendimento  della lingua scritta
L’acquisizione di competenze pragmatiche nei bambini di età prescolare
Il dialogo  adulto-bambino come contesto di apprendimento
La discussione di gruppo come contesto per la costruzione di competenze discorsive e argomentative

Curriculum vitae: 
Attività e ricerca
Linee di ricerca: 
Attività: 

RICERCA SUL POTENZIAMENTO COGNITIVO DELLA MEMORIA DI LAVORO
La memoria di lavoro è una funzione cognitiva che permette di trattenere temporaneamente le informazioni mentre coordina le operazioni necessarie alla loro elaborazione.

La memoria di lavoro è spesso poco efficiente in bambini che hanno difficoltà di attenzione e concentrazione, in chi ha avuto difficoltà nello sviluppo linguistico o complesse difficoltà d’apprendimento

RICERCA SULLA DISABILITA' INTELLETTIVA

La diagnosi di “disabilità intellettiva lieve” riguarda circa l’1% dei bambini, costituisce uno dei motivi più frequenti  per consultare un neuropsichiatra infantile, e una delle principali ragioni per l’assegnazione di un insegnante di sostegno.

Alcuni studiosi (Carroll, 1993) non sono mai stati d’accordo con l’idea di un fattore di intelligenza generale  e hanno invece affermato che ci sono tante specifiche abilità alla base dei punteggi che concorrono al Quoziente intellettivo (QI).

La nostra ricerca vuole documentare gli itinerari di sviluppo che si accompagnano a difficoltà generalizzate negli apprendimenti (e a un QI deficitario) nella disabilità intellettiva "lieve". Partiamo  dall'idea che apprendimento, ragionamento e pensiero sono ostacolati non da una carenza di INTELLIGENZA ma da deficit in un insieme variabile di abilità specifiche.

Pubblicazioni
Pubblicazioni in evidenza: 

Orsolini, M.,  Melogno, S.,  Latini, N., Penge, R. & Conforti, S.  (2015). Treating verbal working memory in a boy with intellectual disability. Frontiers in Psychology, section Developmental Psychology.  http://journal.frontiersin.org/article/10.3389/fpsyg.2015.01091/

Melogno, S., Pinto, M.A. & Orsolini, M. (2017). Novel Metaphors Comprehension in a Child with High-Functioning Autism Spectrum Disorder: A Study on Assessment and Treatment. Front. Psychol., 04 January 2017 | https://doi.org/10.3389/fpsyg.2016.02004

Fanari, R. & Orsolini, M. (2014) Test TPL- Test di prima lettura per bambini di prima e seconda classe di scuola primaria. Trento: Erikson, ISBN: 978-88-590-0521-6

Fatigante, M.,  Bafaro, S., and Orsolini, M. (2015) “And you? What do you think then?” Taking care of thought and reasoning in intellectual disability”, in  Child Mental Health: Discourse and Conversation Studies, eds M. O’Reilly and J. Lester (London: Palgrave Macmillan Publications).

Orsolini, M. (2012) La valutazione e l’intervento con D.: disabilità intellettiva o disturbo generalizzato dell’apprendimento? Psichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, 79, pag.178-194.

Toma, C. & Orsolini,M. (2013) Can I help you understand me ? Maternal repair practices and responsiveness in interactions with language-impaired children. Rivista di Psicolinguistica Applicata-Journal of Applied Psycholinguistics, XIII, pag. 89-104.

Didattica
Insegnamenti: 

Corso: Disturbi dell'apprendimento e dello sviluppo cognitivo: valutazione e intervento

Laurea magistrale: Psicologia dello sviluppo tipico e atipico

ll corso ha una parte introduttiva sul ruolo dello psicologo nella valutazione dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e di altri disturbi neuroevolutivi (in particolare, deficit di attenzione e/o iperattività, disabilità intellettiva e funzionamento intellettivo limite). Gli studenti inizieranno a costruire il loro portfolio partecipando a seminari e laboratori in cui avranno modo di (i) approfondire la comprensione dei profili di sviluppo atipico trattati nel corso; (ii) ascoltare colloqui e sintetizzarne i punti principali; (iii) familiarizzarsi con test che valutano i sintomi della dislessia (es. lentezza di lettura, scarsa correttezza) e della disortografia; (iv) familiarizzarsi con test che possono identificare specifiche funzioni cognitive carenti (es. attenzione, funzioni esecutive, memoria di lavoro).

 

Tab orizzontale 3

Bacheca
Avvisi personali: 
02/09/2019

Ricevimento studenti nel mese di settembre

Settembre - Date e orari in cui gli studenti possono avere un colloquio con me:

Mercoledì 4, 11, 18 settembre h. 14,30 - 17,30

 

02/09/2019

Ricevimento studenti nel mese di settembre

Settembre - Date e orari in cui gli studenti possono avere un colloquio con me:

Mercoledì 4, 11, 18 settembre h. 14,30 - 17,30

 

11/07/2019

Ricevimento studenti giovedì 18 e 25 luglio

Il ricevimento  studenti di giovedì 18 luglio non sarà effettuato. Giovedì 25 luglio ricevimento studenti si svolgerà dalle 10,30 alle 13,30.

29/05/2019

Ricevimento studenti prof. Orsolini

Il ricevimento studenti di giovedì 30 maggio non si svolgerà data la concomitanza con la  partecipazione ad una commissione di concorso. Il prossimo giorno di ricevimento è giovedì 6 giugno.

13/11/2018

Ricevimento giovedì 15 novembre

Giovedì 15 novembre non posso essere presente nell'orario di ricevimento. I laureandi possono venire lunedì 19 novembre alle 15,30. Il ricevimento studenti riprende nell'orario solito da giovedì 22 novembre.

Faq
Faq personali: 

Nessuna FAQ personale presente.

© Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - (+39) 06 49911 - CF 80209930587 PI 02133771002