Menu principale [IT] - livello1

Alimentazione

progetto gray matters

Una dieta equilibrata e varia, composta da una vasta gamma di alimenti nutrienti e gustosi, aggiunge anni alla vita e vita agli anni. Tuttavia, nella regione europea dell’OMS continua a crescere il carico di malattia associata a una cattiva nutrizione. Le indagini nazionali nella maggior parte dei paesi indicano che un consumo eccessivo di energia, grassi saturi, zuccheri e sale, così come un basso consumo di verdura, frutta e cereali integrali, non solo accorciano l'aspettativa di vita, ma danneggiano anche la qualità della vita. Recentemente l’OMS ha decretato che circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbero essere evitati con una sana ed equilibrata alimentazione (http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?id=108&area=Vivi_sano), infatti un’alimentazione inadeguata aumenterebbe il rischio di insorgenza di malattie croniche. Quando si parla di corretta alimentazione è necessario tener conto del momento di vita che si sta passando, soprattutto dell’età, per cui è necessario adattare il fabbisogno quotidiano ad un certo stile alimentare.

Alcune raccomandazioni sono state suggerite anche nella campagna sulla corretta nutrizione “Mangia sano, investi in salute”, avviata dal Ministero della Salute in occasione di Expo 2015 (http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_6_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=campagne&p=dacampagne&id=96). 

Clicca qui per avere informazioni sulla Piramide alimentare consigliata dal Ministero della Salute: http://www.piramidealimentare.it/default.php

La malattia di Alzheimer interessa nel mondo circa 29 milioni di persone, di cui 600000 in Italia. L’alimentazione è un elemento fondamentale della vita di una persona che soffre della malattia di Alzheimer. È buona norma seguire una dieta equilibrata che contenga carboidrati, proteine, grassi, vitamine, sali minerali e fibra per soddisfare tutti i fabbisogni nutrizionali, assumendo inoltre una corretta quantità di liquidi.

Per ricevere alcuni suggerimenti sull’alimentazione adatta per un malato di Alzheimer; clicca qui:

Secondo un importante studio di ricercatori americani un menù a base di verdure, frutta secca e pesce mostra buone possibilità di allontanare il rischio Alzheimer; per ulteriori informazioni: http://www.fondazioneveronesi.it/articoli/alimentazione/ecco-la-dieta-prevenire-lalzheimer/

Qualche esempio di ricetta è disponibile qui sotto per il download.