Il servizio di valutazione e sostegno dello sviluppo infantile: una nuova esperienza tra clinica e ricerca

Eleonora Cannoni, Barbara Caravale
nell’ambito di “Infanzia e adolescenza: valutazione e intervento”


La nostra presentazione si propone di illustrare le motivazioni che hanno ispirato l’attivazione del Servizio, le linee guida del lavoro clinico che vi si svolge e le interconnessioni tra l’attività clinica e quella di ricerca. Il servizio si rivolge principalmente a bambini e preadolescenti, ai loro genitori e alle altre figure che a vario titolo si occupano della loro cura ed educazione (medici, insegnanti, educatori). L’ obiettivo del lavoro clinico è quello di comprendere punti di forza e di debolezza del bambino e dei suoi contesti di vita, al fine di promuovere, in sinergia con i suoi genitori, un ambiente di sviluppo appropriato alla sua età e ai suo bisogni.  Le attività cliniche sono legate a doppio filo con quelle di ricerca. Verranno quindi illustrati alcuni progetti, rivolti in particolare a neonati e bambini in età prescolare, che mirano a comprendere percorsi evolutivi a rischio, a prevenire difficoltà di sviluppo, a progettare interventi di cura e sostegno.


Download