Tutti gli articoli di Psicologia Militare

Convegno Psicologia Militare: tra radici e prospettive

logo convegno psicologia militare
Dialogo tra Ricerca Universitaria e Contesti Operativi

Roma, 12-13 giugno 2015
Aula Magna
Facoltà di Medicina e Psicologia
Via dei Marsi 78 – Roma

Il Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione, Sapienza Università di Roma, e l’Esercito Italiano organizzano il Convegno “PSICOLOGIA MILITARE:
TRA RADICI E PROSPETTIVE – Dialogo tra ricerca universitaria e contesti operativi”.

Nella storia della psicologia, la realtà militare ha costituito una delle prime e più rilevanti aree di applicazione e le relazioni da sempre esistenti fra ricerca universitaria e mondo militare ne sono una chiara testimonianza.

In Italia questo legame si è andato fortificando negli ultimi due decenni, anche in seguito alla istituzione di un ruolo professionale specifico nelle Forze Armate: lo psicologo militare.

L’idea del convegno nasce dall’esigenza di portare alla luce il dialogo che da anni si svolge fra questi professionisti, civili e militari, che apportano il proprio contributo ad un settore di grande rilievo per le Istituzioni; esso si pone l’obiettivo di consentire una sempre più ampia partecipazione a questo confronto al fine di condividere gli sviluppi della ricerca sperimentale e le applicazioni realizzate nei diversi contesti operativi e gettare le basi per sempre più proficue collaborazioni.

Vai al programma del Convegno e iscriviti.

Guarda i poster e i lavori previsti nella Sessione poster.

Consulta l’elenco dei relatori e moderatori che partecipano al Convegno e del Comitato scientifico ed organizzatore.

email

Interventi psicologici in situazioni di crisi, emergenze e catastrofi

Le modalità di intervento rivolte a vittime dei diversi livelli, applicate in contesti di Operazioni, in territorio nazionale ed internazionale, ed a seguito di eventi critici (attacchi, scontri a fuoco, incidente in addestramento, ecc.), catastrofi o disastri ambientali ed emergenze umanitarie.

Vai al programma della Sessione.

Guarda la fotogallery della Sessione.

Leadership e team effectiveness

L’efficienza operativa del singolo e delle unità è principale obiettivo delle attività formativo-addestrative rivolte a tutto il personale; durante l’intero processo di socializzazione organizzativa, una particolare attenzione è rivolta ai temi della leadership e della coesione del gruppo.

Vai al programma della Sessione.

Guarda la fotogallery della Sessione.

Impegno operativo e stress management: preparazione, supporto e cura

In un processo circolare senza soluzione di continuità, il supporto psicologico al personale, finalizzato alla prevenzione e gestione dello stress correlato alle attività operative, si esplica attraverso le fasi di addestramento, di impiego e di ricondizionamento.

Vai al programma della Sessione.

Guarda la fotogallery della Sessione.

Reclutamento e selezione

Nonostante la crescente complessità dell’attuale impiego operativo delle Forze Armate, la risorsa chiave rimane, ancora oggi, il “potenziale umano” ed, in quest’ottica, il reclutamento e la selezione rappresentano una leva strategica per garantire l’efficienza e l’efficacia dell’Organizzazione militare.

Vai al programma della Sessione.

Guarda la fotogallery della Sessione.

Processi formativi ed orientamento professionale

incarichi particolarmente delicati e ruoli di rilevanza strategica richiedono il possesso di specifiche competenze, il cui livello viene valutato attraverso attività di selezione e orientamento per l’impiego che permettano di individuare il personale che sia in grado di svolgere al meglio certi incarichi e le aree di possibile crescita professionale.

Vai al programma della Sessione.

Guarda la fotogallery della Sessione.